Per i Privati.. le FAQ

Domande e risposte più frequenti


Chi può rilasciare il patentino del muletto?

Chi non può rilasciare il patentino del muletto?

Il patentino è regionale, italiano o europeo?

Quanti partecipanti ci possono essere per ogni corso?

Come ci si iscrive al corso?

La patente dell'auto è obbligatoria per partecipare al corso?

Il corso da 12 ore abilita solo al Muletto (carrello elevatore frontale)?

Sono un grave diabetico (oppure epiletico), posso partecipare al corso?

Ho un grave problema alla schiena, posso partecipare al corso?

Mi hanno sospeso la patente, posso partecipare lo stesso?

Non ho la patente dell'auto posso partecipare lo stesso?

Perchè c'è anche un corso da 16 ore per il patentino del muletto?

Il corso del patentino del muletto da 12 ore vale anche per i carrelli elevotori telescopici (Merlo/Manitou/Bobcat)?

Cosa è il carrello elevatore retrattile?

Cosa è il commisionatore verticale?

Perchè i corsi hanno prezzi differenti?

La copertura assicurativa è obbligatoria?

Se non supero l'esame teorico e/o pratico devo ripagare il corso?

Si può pagare in contanti al corso?

Cosa è il corso di aggiornamento?

Chi può fare il corso di aggiornamento e quali documenti servono?

Quale durata ha il certificato di abilitazione (patentino)?

 

Chi può rilasciare il patentino del muletto?


Come sancito e chiarito dalla Conferenza Permanente tra lo Stato e Regioni i corsi di abilitazione alle macchine devono essere erogoati da alcuni soggetti particolari:

  • Le Regioni direttamente (ASL);
  • L'INAIL;
  • Le scuole professionali riconosciute ed accreditate dalle regioni;
  • Gli Enti Paritetici Bilaterali.

Tutti gli altri soggetti sono esclusi (scuoleguida non accreditate in regione, concessionari di carrelli elevatori non accreditati in regione). La conferenza addirittura ha chiarito che gli Enti Paritetici Bilaterali devono essere obbligatoriamente accreditati nelle diverse regioni dove previsto il sistema di acceditamento regionale anche per gli Enti Paritetici Bilaterali oltre che essere rappresentativi. Insintesi Srl opera sul territorio Lombardo con accreditamento alla formazione professionale albo B n. 777 ed è emanazione di OPN EFEI per le attività svolte sul territorio nazionale, Ente Paritetico Bilaterale rappresentativo come stabilito con sentenza dal tribunale regionale siciliano come ente bilaterale di massima rappresentatività ed accreditato anche in molte altre regione italiane.

 

| Torna sopra alle domande |

 

Chi non può rilasciare il patentino del muletto?  


Tutti quei soggetti che non sono elencati nell'Accordo Stato Regioni del 22/02/2012 e dai successivi chiarimenti del ministero del Lavoro e della conferenza permanente tra lo stato e le regioni del marzo e maggio 2013. Ovvero si chiarisce che i docenti devono essere professionisti con almeno triennale esperienza in materia teorica e pratica e titolo di studio minimo di diploma di secondo livello, inoltre si è chiarito che non si può accreditare altri soggetti nel caso degli Enti Paritetici Bilaterali.

 

| Torna sopra alle domande |

  

Il patentino è regionale, italiano o europeo?


Purtroppo il patentino ha valenza solo nazionale, ogni stato della comunità ha legiferato come credeva meglio, facendo così corsi ed abilitazioni differenti tra paese e paese europeo. Attenzione! La Svizzera non è Comunità Europea e sul territorio svizzero valgono solo i corsi svolti da enti riconosciuti dal SUVA. Di recente, il SUVA riconosce i nostri patentini ma tramite un esame integrativo per trasformarlo in patentino Svizzero in un centro SUVA. Contattare la nostra area tecnica per maggiori informazioni oppure visita la pagina del SUVA sul riconoscimento dei corsi esteri o visita il sito SUVA cliccando qui. Alcuni paesi stanno iniziando a riconoscere i patentini italiani previa traduzione dei documenti nella lingua del paese destinatario. Non esiste però una regola generale o una norma specifica di riconoscimento europeo.

  

| Torna sopra alle domande |

   

Quanto partecipanti ci possono essere per ogni corso?


Il numero dei partecipanti è fissato dall'Accordo Stato Regione del 22/02/2012, ovvero 24 persone per sessione teorica, mentre nelle sessioni pratiche deve esistere un rapporto di 6 partecipanti per ogni carrello elevatore con 1 istruttore presente. Puoi scaricare l'accordo stato regioni del 22/02/2012 nella nostra sezione normativa.

 

| Torna sopra alle domande |

  

Come ci si iscrive al corso?


Per iscriversi al corso è sufficiente effettuare l'iscrizione tramite il sito internet, dalla pagina specifica per il tipo di corso scelto cliccando sul bottone rosso "iscriviti" per accedere alla pagina con il modulo da compilare, e seguire le indicazioni a video o le indicazioni che verranno inviate per email. Il sito NON richiede pagamenti Online ma solo tramite i canali ufficiali e tracciabili.

  

Le sedi dei corsi non sono autorizzate a raccogliere iscrizioni e sopratutto soldi!!. Le informazioni ufficiali su date di avvio dei corsi, orari e prezzi sono solo rilasciate dal nostro ufficio di Canneto Pavese (PV) e dal Numero Verde 800987792. Nessun'altro è autorizzato a rilasciare tali informazioni.

  

| Torna sopra alle domande |

  

La patente dell'auto è obbligatoria per partecipare al corso?


No, non è obbligatoria ma devi essere maggiorenne, ma ci sono delle limitazioni nel mondo del lavoro, come la circolazione su suolo pubblico e problematiche relative alle polizze assicurative private di responsabilità civile del datore di lavoro. Logicamente, se sei senza patente, dovrai avere maggiori ore di esercitazione e ti dovremo spiegare per bene il codice della strada. Problema che si risolve facilmente se possiedi la patente del motorino o hai frequentato un corso di scuola guida teorico.

  

| Torna sopra alle domande |

 

Il corso da 12 ore abilita solo al Muletto (carrello elevatore frontale)?


No, il corso da 12 ore abilita alla conduzione per lavoro di tutti i carrelli elevatori semoventi industriali uomo a bordo (con sellino), esclusi i carrelli elevatori semoventi telescopici per cui si richiede della pratica specifica in aggiunta. Vero è che non tutti riescono ad utlizzare tutti i carrelli elevatori semoventi disponibili nelle aziende. Come nel caso del carrello elevatore retrattile, più difficile e professionale del carrello elevatore frontale.

 

| Torna sopra alle domande |

  

Sono un grave diabetico (oppure epiletico), posso partecipare al corso?


Si, ma ti chiediamo prima di iscriverti al corso di verificare con il tuo medico di famiglia se la tua condizione di salute non sia in contrasto con la mansione lavorativa del carrellista. Il nostro Ente non chiede certificati medici, in quanto la legge obbliga successivamente tutti i datori di lavoro a fare le visite di idoneità ai lavoratori assunti. Però, non desideriamo farti spendere dei soldi per nulla, per cui verifica con il tuo medico curante o di famiglia.

 

| Torna sopra alle domande |

 

Ho un grave problema alla schiena, posso partecipare al corso?


Dipende, anche durante il corso potresti essere sollecitato dalle vibrazioni tipiche del carrello e del movimento del carrello su una superficie tipo cortile asfaltato o cemento. Inoltre per eseguire correttamente tutte le esercitazioni dovrai effettuare delle rotazioni del busto. Verifica con il tuo medico se possibile effettuare il corso. Il nostro Ente non risponde per questioni di salute.

 

| Torna sopra alle domande |

  

Mi hanno sospeso la patente, posso partecipare lo stesso?


Si, dovrai comunque consegnarci una copia della vecchia patente o il foglio di sospensione.

  

| Torna sopra alle domande |

  

Non ho la patente dell'auto posso partecipare lo stesso?


Si certo. Ricorda che il corso ha un maggior costo perchè ti dovremo fare maggiore formazione teorica sul codice della strada e pratica perchè non avrai la giusta sensibilità alla guida.

  

| Torna sopra alle domande |

  

Perchè c'è anche un corso da 16 ore per il patentino del muletto?


E' un corso che non solo rilascia l'abilitazione, ma ti insegna anche ad utilizzare il carrello elevatore retrattile: una tipologia di carrello elevatore tipico del settore logistico e dei grandi magazzini verticali. Richiede maggior attenzione e professionalità che non si riesce d acquisire con il corso di 12 ore sul muletto.

  

| Torna sopra alle domande |

  

Il corso del patentino del muletto da 12 ore vale anche per i carrelli elevatori telescopici (Merlo/Manitou/Bobcat)?


No. Il corso da 12 ore è valido solo per i CARRELLI ELEVATORI SEMOVENTI INDUSTRIALI ovvero tutti i carrelli elevatori dodati di motore (elettrico o a combustione) tipici del magazzini (traspallet elettrico, frontali/muletto, retrattile, commisionatori e trilaterali). I carrelli elevatori telescopici richiedono una integrazione aggiuntiva di pratica proprio sull'utilizzo di questo carrello elevatore a seconda che sia dodato di ralla oppure no.

 

Cosa è il carrello elevatore retrattile?


E' un carrello elevatore elettrico a tre ruote con posto operatore di traverso, che può raggiungere altezze da 7 a 11 metri di altezza. Si muve in spazi molto stretti a contatto direttamente con le fragili scaffalature del magazzino.

 

| Torna sopra alle domande |  

   

Cosa è il commisionatore verticale?


E' un carrello elevatore elettrico, detto anche accatastatore o stoccatore, a tre ruote con posto operatore in piedi con cabina elevabile fino a oltre 11 metri di altezza (in inglese: "pallet Stackers"). Questo tipo di carrello è molto utlizzato nei poli logistici e nei grandi magazzini dove è necessario prelevare a manunalmente piccole quantità di merce per la preparazione degli ordini, attività anche detta anche "picking".

 

| Torna sopra alle domande |  

  

Perchè i corsi hanno prezzi differenti?


Dipendono dai costi che sosteniamo nelle diverse sedi partner, le strutture non direttamente nostre hanno un costo maggiore che si ripercuote sul costo del corso.

 

| Torna sopra alle domande |

  

La copertura assicurativa è obbligatoria?


Si, solo un matto metterebbe a repentaglio la sicurezza dei propri clienti ed amici. Il carrello elevatore è una attrezzatura pericolosa, se no perchè sarebbe richiesta una specifica abilitazione? Nel caso delle scuole professionali riconisciute dalle regioni, l'assicurazione è richiesta obbligatoria.

 

| Torna sopra alle domande |

   

Se non supero l'esame teorico e/o pratico devo ripagare il corso?


L'esame che dovrai affrontare è teorico e pratico: quello teorico richiede di superare almeno il 70% dei quesiti proposti e quello pratico richiede di superare almeno 3 prove pratiche su 3. Ma se non superi l'esame, sia quello teoriche che pratico come descritto sopra, potrai venire alle date successive programmate e riprovare a sostenere l'esame infinite volte finchè i corsi saranno disponibili SENZA PAGARE NULLA IN AGGIUNTA. Qualora i corsi non fossero disponibili potrai andare in un'altra sede e provare in un'altra sede.

  

| Torna sopra alle domande |

 

Si può pagare in contanti al corso?


Dal 10/02/17 non e' piu' possibile pagare in sede di corso e viene sempre richiesto di versare un acconto di 50 euro. Per cui dovrai pagare con i canali ufficiali previsti dalla legge, quali il bonifico bancario o il bollettino postale, se non hai un conto corrente bancario: il bollettino postale e' il miglior canale di pagamento!. Il primo giorno di corso, entro la fine del primo giorno di corso, dovrai farci pervenire il saldo consegnando copia del bonifico, o del bollettino al docente in aula o inviandolo per email/fax. Stiamo attivando il pagamento con il Bancomat in sede di corso entro fine febbraio 2017.

  

| Torna sopra alle domande |

 

Cosa è il corso di aggiornamento?


Il corso di aggiornamento è il corso stabilito dall'Accordo Stato Regione del 22/02/2012 della durata minima di 4 ore per il riconoscimento della formazione regressa dei lavoratori non conforme all'Accordo stesso. Ovvero è quel corso che serve a riconosce tutti corsi svolti prima del marzo 2013 perl'utilizzo dei carrelli elevatori. Attenzione però! Non tutti i corsi svolti nel passato possono essere riconosciuti. Contattaci ed inviaci la copia del tuo certificato, sapremo dire se si può accedere al corso di aggiornamento o oppure no.

 

| Torna sopra alle domande |

 

Chi può fare il corso di aggiornamento e quali documenti servono?


Il corso di aggiornamento è riservato ai privati che sono in possesso di un attestato emesso prima del marzo 2013 rilasciato da Insintesi o da un altro organismo, anche da azienda in qualità di ex datore di lavoro che ha fatto svolgere il corso al suo lavoratore in azienda, rilasciato da uno studio di consulenza sulla sicurezza, o meglio, una scuola professionale o da un ente paritetico bilaterale. Per poter partecipare al solo corso di aggiornamento senza ripetere l'intero corso di 12 o 16 ore, è necessario visionare l'attestato da parte della nostra segreteria. I vecchi patentini Insintesi sono automaticamente validi per svolgere il solo corso di aggiornamento.

 

| Torna sopra alle domande |

 

Quale durata ha il certificato di abilitazione (patentino)?


Il certificato ottenuto, a seguito di corso teorico e pratico con esami finali ad ogni modulo didattico, ha una validità di 5 anni. L'abilitazione quindi ogni 5 anni dovrà essere aggiornata con in corso di aggiornamento (disponibili dal 2018), della durata complessiva di 4 ore svolte anche interamente in aula didattica teorica.

 

| Torna sopra alle domande |

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

   
       
   

PatentinoMuletto.it è un marchio di proprietà di Insintesi Srl p.i. 02479980183 - © tutti i diritti riservati.